Home | Tecnica | News tecnica | Nuovi GPS Bryton Rider 330 e 530

Nuovi GPS Bryton Rider 330 e 530

Presentati in anteprima a marzo al “Taipei Cycle Show”, i nuovi GPS Bryton Rider 330 e 530 arrivano anche da noi in Italia, distribuiti da Ciclo Promo Components. Ereditano tutto quanto presente sul Rider 310, cui si aggiungono bussola elettronica, navigazione direzionale (solo per i percorsi pianificati mediante Bryton App) e WiFi.


Le prime informazioni riguardanti questi due nuovi ciclocomputer GPS Bryton circolavano già da qualche mese, subito dopo la loro presentazione al “Taipei Cycle Show”. Ora sono ufficialmente in distribuzione anche qui in Italia, a cura di Ciclo Promo Components. Sono GPS non cartografici ma comunque dotati di indicazioni direzionali, oltre a molte utili funzioni, come il collegamento WiFi per trasferire le registrazioni in formato .FIT sul proprio profilo Bryton oppure direttamente su Strava, così come sulle altre piattaforme web di allenamento, senza transitare dalla Bryton App.

http://corp.brytonsport.com/images/rider330_asd.jpg

Compatibili con tutti i sensori ANT+ (cardio, velocità, cadenza, potenza), dotati di protocollo Bluetooh 4.0 per interfacciarsi con i sistemi operativi Android (smartphone) e iOS (iPhone), hanno start e stop automatici, barometro integrato per stabilire l’altimetria, il dislivello e la pendenza, bussola elettronica integrata per gestire le indicazioni direzionali del percorso da seguire (che però ha il vincolo di dover essere creato mediante la funzione di pianificazione della Bryton App, quindi sembrerebbe che sul GPS non si possano importare percorsi di altra natura).

Impermeabili IPX7, con display LCD monocromatico antiriflesso e retroilluminazione, offrono 72 funzioni diverse, incluse quelle per l’allenamento personalizzato, gestione di due diversi profili di biciclette con memorizzazione di 130 lap per profilo, memoria dati fino a 300 ore di registrazione.

Il Bryton Rider 330 condivide tutte le caratteristiche tecniche, le dimensioni e il peso del Rider 310 da noi provato. Quindi display da 1.8”, dati personalizzabili su 7 schermate con un massimo di 8 dati per pagina, 7 zone di frequenza cardiaca e 7 di potenza, batteria con autonomia di 36 ore. In più, sul 330, troviamo il collegamento WiFi, la bussola elettronica e le indicazioni direzionali dei percorsi. Il Rider 330 è proposto nella versione 330E, privo di optional, al prezzo di listino di 129.95 euro. La versione 330T, con sensore cadenza e fascia cardio, costa invece 189.95 euro. Si possono comunque acquistare le versioni intermedie 330C (con sensore cadenza) e 330H (con fascia cardio).

Il Bryton Rider 530 riprende tutte le peculiarità del nuovo 330, ma le declina su un hardware più grande. Le dimensioni sono 54.9×92.2×17.6 mm, il peso sale a 76 grammi, il display è da 2.6”, la durata batteria è dichiarata 33 ore, le schermate di dati personalizzabili sono sempre 7, ma arrivano fino a 12 valori per pagina.

Il Rider 530 viene proposto in quattro modelli, Rider 530E (con supporto frontale “F mount”), Rider 530C (con supporto “F mount” e sensore cadenza), Rider 530H (con supporto “F mount” e fascia cardio) e Rider 530T (con fascia cardio, doppio sensore cadenza+velocità e supporto “F mount”). I prezzi vanno dai 179.95 euro della versione base 530E ai 249.95 euro della 530T.

La distribuzione in Italia è curata da Ciclo Promo Components


– Sito web Bryton


Articolo a cura di Roberto Chiappa

Foto: © www.brytonsport.com

93 commenti

  1. salve ho acquistato un bryton rider 330 … perche non riesco a ricevere lavviso delle chiamate nel display premetto di aver eseguito piu volte la procedura

    • Roberto Chiappa

      Ciao Domenico,
      ciò che ti accade è piuttosto strano… potrebbe dipendere dall’App Bryton, che essendo soggetta a frequenti aggiornamenti da parte della Casa può trovarsi in una temporanea situazione di funzionamento non perfetto.
      Tieni presente che l’App funziona solo con sistemi operativi Android e iOS.

      La procedura di accoppiamento tra Rider e smartphone è molto semplice. Si scarica l’App Bryton sullo smartphone, si accende il Rider e si attiva il Bluetooth, quindi si sceglie “accoppiamento”.
      Poi si accende lo smartphone, si attiva il Bluetooth, si attiva l’App Bryton e si sceglie di scansionare i device presenti.
      Non dovrebbero esserci problemi.
      Qui un video esplicativo, spero possa esserti utile.

      https://www.youtube.com/watch?v=2X5Fs0JBcGo

      Per qualsiasi ulteriore chiarimento, rimango a disposizione.
      Sportivi saluti, buona serata e buone pedalate !!

  2. Salve scusi di nuovo il disturbo. Volevo esporle un problema del bryton 330: stavo per trasferire una traccia su strava tramite sincronizzazione dati, dopo averla eseguita mi diceva che c’erano dei farmware da scaricare cosi ho premuto si ma e da ieri pomeriggio che nel bryton mi spuntano du frecciette e non si accende e non fa completamente niente

    • Roberto Chiappa

      Ciao Domenico,
      abbastanza inconsueto, dev’essersi arrestato in modo anomalo qualche processo di aggiornamento.
      Prova a resettare il Bryton con un nuovo aggiornamento dal sito. Poi fammi sapere come si comporta.
      A presto !!

      • Non fa completamente niente non riesco neanche a collegarlo con il computer

        • Roberto Chiappa

          Ciao Domenico,
          hai provato ad accendere il Bryton per resettarlo (premendo simultaneamente i tre tasti per una decina di secondi) ??

          • Si ho provato ma niente

          • Roberto Chiappa

            Bruttissima storia…
            Se il Rider non reagisce ad alcun input, l’unica cosa da fare è contattare l’assistenza (info@ciclopromo.com – tel. 0423-1996363) esponendo loro il problema.
            E’ come se l’aggiornamento avesse mandato in tilt il firmware del 330…
            Resto a disposizione per qualsiasi ulteriore necessità da parte tua.
            Sinceri saluti, e un augurio di buon proseguimento per tutto.

  3. Ciao Roberto
    Ho acquistato da qualche settimana il Bryton 330. Come strumento lo trovo molto valido e preciso. Sono un pò deluso, invece, dal software che visualizza ed analizza i dati sul pc.(Bryton o Strava) Come mai ad esempio, se spengo il GPS, lo strumento continua a rilevare perfettamente l’altimetria ma non la registra e la visualizza con il grafico sul Pc? Mi puoi indicare, eventualmente un software migliore e completo (free) per analizzare i dati del Bryton su Pc? Grazie per l’attenzione.

    • Roberto Chiappa

      Ciao Beppe,
      purtroppo il firmware del GPS Rider è stato pensato in modo un po’ bizzarro. Se togli le funzionalità del GPS, settando “GPS Off” nelle Impostazioni, non vengono più visualizzati alcuni dati, come la pendenza, e non vengono registrati altri, tra i quali l’altimetria.
      E’ abbastanza stucchevole, ma per il momento non possiamo farci nulla. Possiamo solo sperare che i taiwanesi sistemino il firmware nel corso dei prossimi aggiornamenti.

      Per quanto riguarda l’analisi dei dati, la piattaforma Golden Cheetah è molto valida, dai un’occhiata alle “Features” per vedere cosa fa. A dicembre arriverà la nuova versione 3.4, sarà ancora meglio.
      A disposizione per ulteriori approfondimenti, ti invio i miei più sportivi saluti.

      • Grazie Roberto per la tua consueta e precisa risposta. Francamente credo sia ridicolo che, se si spegne il Gps, il Rider non visualizzi più la pendenza e non registri l’altimetria. Invece di aspettare un aggiornamento che sistemi la cosa non sarebbe meglio fare un pò di pressione a chi ha creato il firmware? Per quello che ne so, ci mettono un attimo a modificarlo, i parametri sull’apparecchio ce li hanno tutti. Altrimenti rischiano di perdere clienti……..

        • Ciao Beppe,
          la cosa migliore da farsi è contattare il distributore Bryton in Italia, che è Ciclo Promo Components. Invia una mail a info@ciclopromo.com oppure telefona direttamente allo 0423-1996363, di solito sono sempre molto gentili. E a questo punto mando anch’io una mail per segnalare la cosa.
          Resto a disposizione per qualsiasi ulteriore tua necessità.
          Alla prossima !!

        • Ciao Beppe,
          abbiamo avvisato via mail Ciclo Promo Components, che ha già contattato Bryton per avere spiegazioni in merito al malfunzionamento.
          Appena ho notizie da parte loro, ti avviso qui nei commenti.
          A risentirci in seguito !!

        • Ciao Beppe,
          ho ricevuto poco fa la risposta di Ciclo Promo Components, che ha interpellato direttamente i tecnici Bryton.
          Confermano che in assenza di segnale GPS (quindi “GPS off”) il Rider non calcola la pendenza, mentre rileva e registra l’altimetria, dato che scaturisce dal barometro atmosferico presente nel Rider.

          Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.
          Sinceri saluti, e buone pedalate !!

          • Grazie Roberto, allora non c’è motivo che Strava o gli altri programmi per scaricare e visualizzare gli allenamenti, non mostrino anche l’altimetria registrata dal Rider 330. Aggiorneranno a breve il firmware?

          • Ciao Beppe,
            secondo me è un problema di Strava che non mostra alcuni dati in assenza di segnale GPS.
            Sul profilo Bryton, anche con GPS spento si vede il dislivello.
            Comunque, con questi aggeggi elettronici, è tutto un cambiamento prestazionale continuo… tocca farci l’abitudine.
            Alla prossima !!

  4. No Roberto, non solo per quello ma per l’insieme delle consulenze e consigli che dai. Già che ci sono ti faccio notare che, in questa stagione, dove pedalo quasi sempre in mtb ho notato che a basse andature (5-6 kmh) il rider 330 non segna più la velocità per qualche secondo, sfalsando anche i tempi parziali che risultano diversi dalla visualizzazione corrente del tempo frazione. C’è modo per evitare questo problema che si presenta sia con il GPS e sia con il sensore di velocità? La registrazione dei dati l’ho impostata ad ogni secondo…..

    • Ciao Beppe,
      le basse velocità di percorrenza sono un cruccio per moltissimi dispositivi, che le assimilano allo zero, come se la bici fosse ferma.
      Per tentare di ovviare all’inconveniente, prova a settare il GPS in modalità “piena potenza”. Vai nel menu “Impostazioni” – “Generale” – “GPS” e setta il parametro “Piena Potenza”. Le cose miglioreranno, ma non saranno mai perfette, perchè anche con il sensore velocità continueranno a sussistere piccole difficoltà di interpretazione spazio-temporale da parte del device.
      Spero di averti dato una indicazione utile a ovviare quasi completamente al tuo problema.
      Per qualsiasi altra cosa, chiedi pure.
      Alla prossima, e buone pedalate !!

  5. Ciao Roberto, vorrei acquistare il bryton 530t me lo consigli, funziona bene? Sarebbe il mio primo GPS e penso che sia un ottimo rapporto qualità/prezzo, la mia domanda è: quando si scarica la traccia sul pc la si vede cartografica oppure no? Grazie….

    • Roberto Chiappa

      Ciao Massimo,
      il 530T non l’abbiamo provato, per cui non possiamo esprimere valutazioni dirette ma solo indirette sulla base del funzionamento del Rider 310.
      A sensazione, sembra un buon prodotto. Attenzione che sul 530, così come sul 330, puoi caricare tracce GPS da seguire a patto che siano state create dal tuo profilo Bryton, che le scrive con una codifica specifica. Non puoi pertanto caricare tracce GPX di terze parti.

      Quanto al tuo secondo quesito, qualsiasi traccia GPS scaricata sul PC viene visualizzata in modalità cartografica, perchè le applicazioni residenti sul PC analizzano i dati mostrandoli poi graficamente su scala territoriale.

      A disposizione per qualsiasi ulteriore approfondimento, ti invio i miei più calorosi saluti e un grande augurio di buone pedalate !!

  6. Buongiorno, ho acquistato un Bryton 330t e mi trovo benissimo (meglio del Garmin 520 ad esempio!!), qualità prezzo senza paragoni.
    Però avrei bisogni di un chiarimento: sto tentando di caricare i dati su Strava. Per questa procedura è necessario avere la Bryton App? Purtroppo ho una vecchia versione di IOS e non me la fa scaricare. Vorrei sapere se connettendo il Bryton al wifi si può caricare direttamente in strava senza passare per la App Bryton
    Grazie!

    • Ciao Checco,
      puoi certamente caricare i dati direttamente su Strava senza attivare l’App Bryton.
      Se hai un PC, colleghi il Rider al computer e attivi il browser internet, quindi vai sul tuo profilo Strava ed effettui l’upload dei file che desideri.
      Se non hai un PC e per la navigazione utilizzi solo l’Iphone, il Rider 330 si collega automaticamente alla Wlan ma effettua la sincronizzazione automatica con l’App Bryton. Dovresti quindi attivare il browser internet sul tuo Iphone, collegare il Rider all’Iphone ed effettuare la normale procedura come se si trattasse di un PC.
      Per qualsiasi ulteriore delucidazione, rimaniamo a disposizione.
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

      • Grazie innanzitutto della risposta.
        Ho capito come posso caricare su Strava collegando materialmente il Rider al pc o al cellulare.
        Però chiedevo se posso caricare su Strava senza collegare il Rider, ma attraverso il wifi, e senza dover scaricare la App Bryton.
        Mi spiego meglio con un esempio: premesso che sul cellulare non ho l’App Bryton e premesso che a casa ho il wifi, quando torno dall’escursione in bici, il Rider entra nel raggio del wifi: a questo punto posso caricare i dati su Strava via wifi senza passare dalla app?
        Grazie!!

        • Ciao Checco,
          ho capito ciò che intendi.
          Purtroppo, come ti avevo scritto nella risposta precedente, il Rider si collega alla rete WiFi ma può caricare i dati (sincronizzazione) solo attraverso l’App Bryton.
          E’ un vincolo piuttosto stretto e seccante, ma non se ne esce. Il Rider non è un dispositivo dotato di Sistema Operativo, come può essere uno smartphone o un PC, e non è pertanto in grado di svolgere operazioni applicative se non appoggiandosi ad altri congegni elettronici dotati di tale autonomia operativa.
          Alla prossima !!

  7. Salve ho acquistato il bryton 530T funziona alla grande! Ma c’è un problema non riesco a scarica il giro su strava ho provato di tutto! Ripetendo la procedura per una giornata intera! Il giro anche se c’è voluto 30 minuti per passarlo da bryton a cell e stato passato sul cell! Il passaggio successivo da app bryton a strava non va! Mi dice connessione con strava stabilita tutte le attività caricate su bryton app saranno sincronizzate automaticamente su strava entro pochi minuti!! E una giornata ma non succede niente!!

    • Roberto Chiappa

      Ciao Vito,
      temo che il problema non sia tuo ma dell’App Bryton, che dev’essere perfezionata da Bryton stessa.
      Riprova tra qualche tempo, può darsi che Bryton effettui qualche aggiornamento.
      Per il momento ti conviene effettuare direttamente l’upload su Strava senza transitare dall’App Bryton.
      A disposizione per qualsiasi approfondimento, ti invio i miei più sportivi saluti !!

  8. Vorrei acquistare il 330. Non essendo pratico volevo sapere se facendo un qualsiasi percorso, e dovendo tornare indietro .lu ti segnala il percorso per ritornare al punto di partenza. E una modalità che ha il polar 450 ,e anche il Garmin.520 . ciao e grazie.

    • Roberto Chiappa

      Ciao Enrico,
      essendo il Rider 330 un GPS direzionale ma non cartografico, per seguire un percorso o per tornare al punto di partenza devi vedere la freccia direzionale.
      Non esiste una funzione che ti guidi al punto di partenza. Fai dietro-front e segui la traccia a ritroso, con la freccia direzionale.
      Diversamente, puoi pianificare il percorso di andata e quello di ritorno, memorizzandoli con due tracciati diversi.
      All’andata seguirai l’uno, al ritorno l’altro.
      Metodo stupido ma efficace.
      A disposizione per ulteriori approfondimenti, ti auguro buone pedalate.

  9. Ciao Roberto, ho acquistato un Bryton 330.Ho provato a collegarlo a una fascia polar con sensore ant+ ,e ad un sensore di cadenza Sigma che ho. Il risultato è che non si aggancia a nessuno dei due.Ho fatto la procedura più volte, ma nulla di fatto. Dopo la ricerca mi riporta sulla dicitura di STATO OFF. Il Bryton è nuovo appena scartato,non vorrei che debba fare qualche aggiornamento. L’ho acquistato proprio per la sua semplicità.

    • Ciao Enrico,
      se fascia cardio e sensore cadenza sono entrambi ANT+, e sono entrambi funzionanti, il Rider deve intercettarli.
      Quindi… o non funziona la batteria della fascia cardio, e/o la batteria del sensore cadenza, oppure il tuo Rider 330 ha un problema, che potrebbe essere anche relativo al firmware (ma ci credo poco).
      Prova comunque ad aggiornare il firmware del Rider, collegandolo al PC.
      Poi rifai la procedura di accoppiamento del Rider con fascia cardio e sensore cadenza, sempre che questi abbiano la batteria in buono stato.
      Fammi sapere l’esito.
      Saluti, e un augurio di buon proseguimento per tutto.

  10. Ho comprato un bryton 330 non so se e un difetto
    Il freguenzimetro funziona per i primi 40km facendo una sosta non segna piu di 20 battitti per piu di una mezzora poi riprende a segnare in modo
    No continuativo e normale questo funzionamento?

    • Ciao Alfonso,
      sicuramente c’è qualcosa che non va nei dispositivi.
      Può essere la fascia toracica che non trasmette correttamente il segnale, magari la pila non ha carica sufficiente e va sostituita.
      Dovresti verificare con un altro ciclocomputer se la fascia toracica funziona correttamente oppure no.
      Se la fascia è OK il problema sta nel Rider, e lì c’è poco da fare, va inviato all’assistenza italiana, curata da Ciclo Promo Components.
      Se invece la fascia fa le bizze anche con un altro ciclocoputer, occorre capire se è la pila da sostituire oppure è proprio un malfunzionamento del trasmettitore della fascia in sè.
      Resto a disposizione per valutare l’esito delle prove.
      Sportivi saluti, e buon pedalate !!

  11. Ciao. Ho appena acquistato un 530 T…. che non mi ha dato da subito una grande sensazione di solidità. Ha Funzionato abbastanza bene (abbastanza) l’unica volta che l’ho utilizzato – l’altitudine, nonostante avessi inserito quella corretta, mi risultava circa 50-60 m. maggiore , lento nel percepire i cambi di pendenza – poi…. lo collego al PC per l’aggiornamento software e …. DEFUNTO!
    Difficoltà nell’essere “letto”, al 3°/4° tentativo riesco ad aggiornare il software, appaiono le freccette sul display e …. tutto scompare! Non si riaccende, non viene letto dal pc, non si resetta (premendo i tre pulsanti contemporaneamente anche per 20 sec.)….

    • Ciao Massimo,
      l’altitudine è sempre variabile in funzione dell’isolamento della cellula barometrica presente nel device, che risente molto anche delle variazioni di temperatura (se per esempio setti l’altimetria al chiuso di una stanza e poi esci, vedrai il valore cambiare di molto).
      La pendenza è un parametro latente, anche perchè funzione diretta dell’altimetria. A volte occorre aspettare 20″ prima di avere il valore esatto.

      La tua difficoltà nel far vedere il Rider al PC era già un sintomo di malfunzionamento del device. Ora che non si riaccende più, l’unica cosa da fare è contattare CicloPromo Components per avere istruzioni sull’invio del Rider al centro Servizio Assistenza.

      A disposizione per qualsiasi approfondimento, ti invio sportivi saluti.

  12. Ho comprato un Bryton 330 come mai nn mi rileva l’inclinazione calcolando come dato l’1% e non riesco a visualizzare la velocità media.saluti

    • Roberto Chiappa

      Ciao Alfredo,
      la pendenza media, o inclinazione che dir si voglia, viene calcolata con una certa latenza (circa 6 secondi), per cui non sempre si riesce a visualizzare il dato istantaneo esatto, che comunque tiene conto anche dei percentili decimali compresi tra 0% e 1%.
      Quanto alla velocità media, è un valore selezionabile tra tutti quelli che puoi visualizzare nelle schermate, selezionandolo tra le innumerevoli voci (menu “Impostazioni” – “Esercizi” – “Pagina Dati”).
      Resto a disposizione per qualsiasi ulteriore delucidazione.
      Sinceri saluti, e un augurio di buone pedalate !!

  13. Nello Ciccarelli

    salve…ho acquistato un rider 330t ma non riesco a collegarlo al pc che mi dice che il dispositivo non ha funzionato correttamente e che quindi il pc non e’ in grado di istallarlo. In piu’ vorrei sapere una volta risolto questo problema che se ho deli percorsi in formato gpx che mi sono scaricato o che mi hanno inviato altri amici come posso caricarli sul rider per poi fare quei percorsi

    • Roberto Chiappa

      Ciao Nello,
      il Rider 330 dovrebbe essere visto come periferica USB da qualsiasi PC, sia Windows sia Mac.
      E’ piuttosto strana la cosa… forse dipende dai driver del tuo PC, o forse dal fatto che devi ancora installare sul PC il Bryton Update Tool. Lo puoi scaricare da qui: http://www.brytonsport.com/help/start, poi procedi con l’installazione. Dovrebbe sistemarti i driver residenti.
      Se l’hai già fatto e il PC continua a non riconoscere il Rider 330, allora il problema potrebbe essere del Rider stesso, per cui occorre contattare l’assistenza.

      Percorsi da seguire sul Rider 330: non puoi caricarli direttamente dal PC al Rider, devi necessariamente transitare prima dal tuo profilo su http://www.brytonactive.com, perchè il Rider riconosce solo il formato codificato da Bryton e non il formato GPX di terze parti.
      Quindo carichi il file GPX sul tuo profilo, poi lo esporti sul Rider.
      Resto a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.
      Sportivi saluti, e buone pedalate !!

      • Nello Ciccarelli

        grz delle risposta..per quanto riguarda il riconoscimento del rider e il pc ..totto ok..ho sistemato era una questione di driver….. ora pero’ visto che non sono molto pratico con le app mi potresti descrivere la procedura per caricare un percorso in formato gpx che mi scarico dai vari siti di granfondo sul mio rider per poi seguirlo quando vado in gara?

      • Nello Ciccarelli

        cosi come un percorso di strava che amici hanno gia’ fatto?… grz ancora

        • Roberto Chiappa

          Ciao Nello,
          ho provato a caricare dal PC un percorso GPX sul mio profilo Bryton, ma stranamente non riesco a vederlo sul profilo Bryton.
          Forse con l’App si riesce, perchè è prevista la sincronizzazione con il Rider.
          Tra l’altro io non ho nè il Rider 330 nè il 530, per cui non posso fornirti un grande aiuto.
          In teoria, dovresti riuscire a caricare qualsiasi percorso GPX sul tuo profilo Bryton, e da qui scaricarlo sul tuo Rider.
          Prova, di sicuro non farai danni.
          Sportivi saluti, e un augurio di buon proseguimento per tutto.

  14. ciao posseggo il 330 ottimo prodotto, problemi invece con l’app che non mi segna i dettagli del giro come fc, calorie, km, ecc ecc. app poco valida?

    • Roberto Chiappa

      Ciao Nicola,
      l’App Bryton è ancora in fase di aggiornamento. O meglio, è il profilo Bryton che deve considerare tutti quei parametri.
      Bryton ha cambiato da poco la propria piattaforma, e come spesso accade ci siamo ritrovati una release piena di “bugs”, di difetti.
      A noi poveri utenti non resta che avere pazienza…
      Sportivi saluti, e buone pedalate!!

  15. ciao ho comprato un bryton 530, funziona tutto molto bene, mi piace molto,tutti i sensori comunica bene con il dispositivo, tramite router carico le tracce dei giri su strava, MA non riesco a collegare il dispositivo al pc, quando lo connetto con il cavo usb si carica solamente ma non viene rilevato da nessun pc

    • Roberto Chiappa

      Ciao Jack,
      forse la cosa deriva dal mancato aggiornamento del Bryton Update Tool sul tuo PC.
      E’ successo anche a un altro utente, e ha risolto aggiornando proprio il Bryton Update Tool.
      Fammi sapere, resto a disposizione per qualsiasi ulteriore approfondimento.

  16. Ciao,
    ho un rider 530 che devo dire funziona molto bene anche per l’utilizzo in mtb.
    ho solo un problema che spero sia risolvibile, in pratica in modalità segui traccia-percorso non è possibile regolare lo zoom e questo rappresenta un grosso problema perché mi porta a sbagliare quasi sempre direzione.
    c’è un modo per regolarlo oppure è una funzionalità non prevista?
    nel caso sai se è previsto un aggiornamento firmware del prodotto ?
    grazie 1000 per la tua cortesia e disponibilità
    Ciao
    Mao

    • Roberto Chiappa

      Ciao,
      pur non disponendo noi di un Rider 530, dalle specifiche tecniche riteniamo che non sia possibile ingrandire la traccia sullo schermo.
      Ogni tanto Bryton rilascia aggiornamenti firmware, ma non sappiamo se e quando possano inserire una funzionalità “zoom” per la tracce da seguire.
      Anche chiedendo a CicloPromo Components, che effettua assistenza in Italia, temo che non ne sappiano nulla, perchè sono piccoli aggiornamenti stabiliti dalla Casa madre taiwanese.
      A disposizione per qualsiasi altra delucidazione, ti auguriamo buone pedalate !!

  17. Ciao,
    vorrei acquistare il Bryton 330e e sostituire un “vecchio” Echowell. Sapresti dirmi se il sensore di velocità dell’Echowell è compatibile con il Bryton.
    Grazie per la Tua disponibilità.
    Ciao

    Michele

    • Roberto Chiappa

      Ciao Michele,
      dipende dal modello di sensore Echowell che hai.
      Le serie “A” e “U” non sono ANT+ e quindi non possono trasmettere con la frequenza recepita dal Bryton Rider.
      Le serie “GT” e “MLT” sono invece ANT+.
      Di solito i sensori ANT+ riportano il logo di questa modalità di trasmissione.
      Comunque se mi scrivi il modello del tuo sensore di velocità, provo a dare un’occhiata sul web per valutarne le specifiche tecniche.
      A risentirci presto !!

  18. Grazie della risposta.
    Ho controllato: è il modello U10W
    Secondo te mi conviene acquistare anche il sensore oppure sfruttando solo il gps potrebbe succedere che il Bryton mi possa dare delle discrepanze in termini di velocità, pendenza?
    Grazie di nuovo per la Tua disponibilità e auguri di Buona Pasqua.
    Ciao

    Michele

    • Roberto Chiappa

      Ciao Michele,
      il sensore velocità garantisce il dato esatto anche laddove il segnale GPS non viene percepito (come nelle gallerie o nei tratti boschivi), per cui hai sempre una visualizzazione del valore corretto, utile anche per certificare la distanza percorsa (quando il segnale GPS è assente, la velocità è bulla e la distanza non viene incrementata).
      La pendenza è funzione della distanza e della pressione atmosferica, per cui anche quella verrebbe a mancare sul display, ma non sulla traccia, perchè se la scarichi vedrai comunque il differenziale altimetrico esatto tra i due punti dove è mancato il segnale GPS.
      Decidi tu se prendere un sensore velocità oppure affidarti al solo segnale GPS, che è comunque buono in campo aperto, molto meno in quelle situazioni di cui sopra.
      A disposizione per ulteriori delucidazione, contraccambio gli auguri per una Pasqua ormai volta al termine (ma domani si pedala alla grande).

  19. Ciao, ho appena comprato il Bryton 530T e vorrei sapere se c’è la funzione Strava live segments o la
    metteranno con i futuri aggiornamenti.

    Ti ringrazio,
    Mario

    • Roberto Chiappa

      Ciao Mario,
      per i GPS Bryton non è ancora prevista la funzione “Live Segments” di Strava.
      La cosa non dipende solo da Bryton, ma anche da Strava, che deve rendere disponibile un protocollo di comunicazione in tempo reale con i GPS di vario tipo.
      Al momento Strava riesce a visualizzare i “Live Segments” sui device Garmin, Mio, Wahoo e Sigma.
      Non so dirti se in futuro ci sarà questa possibilità anche per Bryton. In linea di massima direi di sì, perchè valutando l’evoluzione dei device è facile intuire che tutti, prima o poi, avranno la possibilità di interagire in tempo reale con le piattaforme di training più diffuse, una utility fondamentale per i preparatori atletici e i professionisti.
      E’ solo questione di tempo.
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

  20. Buonasera,

    acquistato Bryton 330E. Funziona egregiamente ed al momento sono molto soddisfatto.

    È possibile che non sia ancora implementate la funzione chiamata in entrata?

    HUAWEI P8 lite – Android aggiornato – Firmware Bryton 330 aggiornato.

    Per il resto smartphone e Bryton 330 dialogano tranquillamente.

    Grazie 🙂

    • Roberto Chiappa

      Ciao DA_81,
      con l’ultimo aggiornamento del firmware, Bryton sembra avere inibito le notifiche delle chiamate in entrata, sia per sistemi operativi Android sia per iOS.
      Ci stanno lavorando, dovrebbero rendere nuovamente disponibile questa funzione entro breve, si spera un paio di settimane al massimo.
      Per il momento, tocca aspettare pazientemente.
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

  21. SALVE, appena acquistato il rider 330. 1′ problema 🙂 il sito http://www.brytonsport.com/help/start x scaricare Bryton Update Tool dice: 404 Not Found. altri link?grazie.

    • Roberto Chiappa

      Ciao Fabio,
      scusaci se ti rispondiamo solo ora, il tuo commento ci era sfuggito…
      Il link che hai scritto tu è ancora valido per scaricare il Bryton Update Tool.
      Per tutte le altre funzionalità, considera che Bryton ha realizzato una nuova piattaforma web, http://www.brytonactive.com, con la quale si gestisce anche il profilo utente.
      A disposizione per approfondimenti, ti inviamo i nostri più sinceri saluti e l’augurio di buone pedalate !!

  22. Buona sera, volevo sapere se il bryton prende anche i satelliti glonass e se usandolo con il sensore velocità le eventuali anomalie date dalla bassa velocità ( mancata visualizzazione della velocità e mancata indicazione della pendenza) si risolvono. Grazie e complimenti per tutti l’aiuto che date

    • Roberto Chiappa

      Ciao Stefano,
      Bryton non dichiara espressamente di ricevere le coordinate satellitari dalla rete sovietica Glonass, ma allo stato dei fatti è impensabile non usarla, perchè è molto precisa, pertanto è utilizzata da tutti i device GPS, anche se non ne fanno menzione per politiche commerciali.
      I malfunzionamenti nella velocità sono imputabili al sensore interno GPS del Rider, un po’ deboluccio, e non alle reti satellitari.
      L’utilizzo di un sensore velocità pone sicuramente fine a questi inconvenienti, perchè diventa il primo strumento di rilevazione della distanza e della velocità, e dunque anche della pendenza.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore approfondimento, ti inviamo i nostri più sinceri saluti e l’augurio di buone pedalate.

  23. Buongiorno, possiedo il Rider 530 e funziona tutto bene. E’ possibile se carico una traccia GPX di un percorso che non conosco, crearne una nuva aggiungendo alcuni km ad esempio da casa al punto di partenza della traccia ed altri km alla fine della traccia? Spero la domanda sia chiara. Grazie.

    • Roberto Chiappa

      Ciao Alberto,
      se importi una traccia GPX sul Rider, non hai modo di modificarla aggiungendo ulteriori segmenti al percorso, perchè il device non dispone di funzioni di editing dei tracciati.
      Puoi caricarla sul Rider e avviare la registrazione del percorso mentre segui le frecce direzionali. Alla fine della registrazione, avrai il percorso desiderato.
      Se invece vuoi prendere un percorso GPX e a questo aggiungere segmenti prima di caricarlo sul Rider, puoi gestire tutto l’insieme con la funzione “Pianifica” presente sul sito Bryton Active, al quale accedi con il tuo profilo. Esegui l’upload di un file GPX (seleziona il simbolo “+” su fondo verde, che si trova in alto a destra del menu) e poi editalo con le tracce aggiuntive.
      Stessa cosa con il sito Just Go Ride, che offre la funzione di upload file GPX per poi editarla con aggiunte o sottrazioni di segmenti.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore delucidazione, ti auguro buona serata e buone pedalate !!

  24. Buongiorno Roberto,
    vorrei un consiglio su un acquisto di un ciclocomputer.
    Sono indeciso tra l’acquisto di un Bryton (330 o 530) e un Garmin 520.
    A prescindere dalla differenza di tempo, tecnicamente e funzionalmente, secondo te qual è il migliore?
    Grazie e una buona giornata.

    • * differenza di prezzo

    • Roberto Chiappa

      Ciao Emanuel,
      funzionalmente, il Garmin Edge 520 possiede qualche utilità “smart” in più. Puoi vedere in tempo reale i tuoi record su Strava, confrontandoli anche con quelli realizzati da altri. Associandolo allo smartphone tramite l’App Garmin Connect Mobile, hai il “Live Track”, le Smart Notification per visualizzare chiamate ed SMS in arrivo, il widget meteo, i caricamenti dati wireless e l’invio/ricezione di percorsi e segmenti al profilo Garmin Connect via Bluetooth o Wi-Fi. L’App consente anche di confrontare le proprie prestazioni con quelli dl altri amici connessi a Garmin.

      Per il resto, le funzioni sono analoghe al Rider 330 e 530. Ovviamente il costo cambia, è un parametro importante nella scelta.

      Resto a disposizione per ulteriori approfondimenti. Un saluto e un augurio di buone pedalate !!

  25. Ciao Roberto,
    mi sembra di capire che il 520 ha qualche comodità in più rispetto ai Bryton.
    Grazie per le informazioni.
    Buone pedalate anche a te.

    • Roberto Chiappa

      Ciao Emanuel,
      qualcosa in più ce l’ha sicuramente, occorre stabilire se occorrono davvero quelle funzionalità e se valgono la differenza di prezzo.
      Sportivi saluti, alla prossima !!

  26. Roberto Paleari

    Ciao Roberto utilizzo un Bryton 330 con fascia cardio, succede spesso che dopo alcuni km di utilizzo il bryton comincia a non segnare più la frequenza cardiaca o segna frequenze bassissime

    • Roberto Chiappa

      Ciao Roby,
      temo sia un problema di firmware del Rider 330…
      Ti consiglio di contattare l’assistenza ufficiale italiana (CicloPromo Components – tel. 0423-1996363 – mail: info@ciclopromo.com), senti cosa ti rispondono.
      Fammi sapere, resto a disposizione per ulteriori approfondimenti.
      Sportivi saluti, e comunque sia… buone pedalate !!

  27. Buonasera,

    avete novità su implementazione funzione chiamata in entrata per dispositivo 330?

    Grazie 🙂

    p.s. utilizzando un gel acquistato in farmacia la mia fascia cardio funziona egregiamente

    • Roberto Chiappa

      Ciao Denis,
      siamo contenti che il tuo problema fosse circoscritto alla sola fascia cardio, dispositivo che, solitamente, funziona sempre bene oppure non funziona affatto. Probabilmente il sensore cardio non era sufficientemente inumidito per trasmettere correttamente, e dopo un certo tempo veniva meno il segnale. Meglio così.
      Per quanto riguarda le chiamate telefoniche in entrata sul Rider 330, non abbiamo notizie nè da parte di Bryton nè di CicloPromo Components.
      Qualora giungessero news, le notificheremo tempestivamente su questo stesso post.
      Sinceri saluti, e un augurio di buone pedalate !!

  28. ciao Roberto, da qualche settimana ho problemi col mio rider 330 ovvero pendenza 0 e guadagno altitudine 0, inoltre temperatura segna meno 3 gradi….Ho contattato ciclopromo fatto reset e aggiornamenti software e gps hai altri consigli da darmi? Grazie mille,
    Marco

    • Roberto Chiappa

      Ciao Marco,
      secondo me il tuo Rider ha un problema alla cellula barometrica interna…
      Insisti con CicloPromo per spedirlo in assistenza, non vedo altre soluzioni.
      Resto comunque a disposizione per qualsiasi ulteriore approfondimento.
      Sportivi saluti, e comunque sia… buone pedalate !!

  29. Buongiorno Roberto,
    ho appena acquistato il Bryton Rider 330, vorrei collegarlo alla rete wifi di casa ma non riesco. Mi dice che la password è errata, ho già provato più volte (e non è cosa facile visto che sono 24 caratteri alfanumerici con minuscole e maiuscole), ma sono sicuro di aver inserito il codice corretto.
    Mi sorge un dubbio, il display visualizza solo 15 caratteri. E’ possibile che non legga quelli successivi? come risolvere?

    Grazie

    • Roberto Chiappa

      Ciao Alberto,
      purtroppo non abbiamo a disposizione un Rider 330 sul quale replicare il tuo caso.
      Può darsi che, come dici tu, il Rider accetti solo 15 caratteri per la password WLAN, è una ipotesi ragionevole.
      Se tu riuscissi a impostare una password di 15 caratteri sulla tua rete WiFi domestica, potrai verificare celermente se le cose stanno effettivamente così.
      Ti consigliamo comunque di contattare l’assistenza ufficiale italiana (CicloPromo Components – tel. 0423-1996363 – mail: info@ciclopromo.com), non dovrebbero impiegare molto nel risponderti.
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

      • Grazie Roberto per la tua pronta risposta.
        Proverò a fare come mi consigli.

        Saluti

        • Roberto Chiappa

          Fammi sapere gli sviluppi, sono informazioni importanti non solo per noi ma anche per gli altri lettori.
          Sinceri saluti, e buone pedalate.

          • Certamente, ti farò sapere.
            nel frattempo posso dirti che ho appurato l’impossibilità accorciare la password, è infatti richiesta una lunghezza tra 24 e 32 caratteri alfanumerici. Ho scritto a CicloPromo Components, spero possano aiutarmi.

            Grazie

          • Roberto Chiappa

            Ciao Alberto,
            ti ringrazio per l’informazione. Ora non resta che attendere il responso di CicloPromo Components.
            A risentirci in seguito.

  30. Salve,
    sapete dirmi se il cambio pagina del 530 avviene con i tasti sotto o con i tasti laterali e se sono comodi da gestire durante un giro?

    Grazie.

  31. Buonasera, avrei ancora una richiesta: E’ possibile invertire partenza e arrivo su una traccia GPX ?

    • Ciao Alberto,
      la registrazione di una traccia GPS possiede sempre una direzione, avente dimensione spazio-temporale ben definita.
      Solitamente, quando il punto di partenza e di arrivo sono diversi, la navigazione avviene in modo lineare, cioè “point-to-point”, e se si inverte il senso di marcia si incorre nella segnalazione “direzione errata”. Tuttavia alcuni firmware possiedono la funzione di inversione tra partenza e arrivo. Non ci sembra però il caso del Rider 330 nè del 530, i cui manuali d’uso non fanno menzione di questa utility. Forse mediante l’app Bryton si riesce a ripianificare la destinazione, invertendola con il punto di partenza, ma sicuramente non si riesce a invertire un percorso già caricato sul Rider.
      A disposizione per qualsiasi ulteriore approfondimento, ti auguro buone pedalate !!

  32. CLAUDIO PASQUOTTO

    Salve, ho acceso il bryton 330 e inavvertitamente ho impostato come lingua l’inglese, ho provato a vedere se è possibile cambiare e immettere l’italiano, ma non ci riesco.
    Mi sapete dare qualche dritta ?

    Grazie anticipatamente

    • Ciao Claudio,
      non abbiamo a disposizione un Rider 330, ma stando alle istruzioni presenti sul manuale la procedura per impostare la lingua è la medesima del Rider 310 (che abbiamo in redazione e che utilizziamo spesso).
      Vai nel menu “Impostazioni” – “Generale” – “Sistema” e scorri le varie voci finchè troverai “Lingua”. A quel punto decidi tu se impostare “italiano”…
      Controlla anche i parametri di “Ora/unità”, può darsi che impostando Inglese ci sia il sistema di misurazione inglese (Miglia) e non quello metrico (Km).
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

  33. Salve. Il mio bryton 330 purtroppo non viene più riconosciuto dal PC, dopo circa 6 mesi di utilizzo. Penso sia un problema del rider e non delle porte USB. Nell’ultimo mese, collegandolo al PC, a volte lo riconosceva a volte no, ma dopo qualche tentativo poi ci riuscivo sempre, mentre ora non lo riconosce più. Cosa mi consigli? Contattare l’assistenza? La garanzia è valida per l’assistenza? L’ho acquistato a maggio 2017 su amazon. Grazie

    • Roberto Chiappa

      Ciao Umberto,
      il fatto che il PC non riconosca il Rider potrebbe dipendere anche dal cavetto di collegamento.
      Quando lo colleghi, il PC non segnala nulla oppure segnala “periferica sconosciuta” o un messaggio simile?
      Nel primo caso potrebbe trattarsi del cavetto, mentre nel secondo è molto probabile che si tratti di un guasto ai componenti interni del Rider, e allora è consigliabile rivolgersi all’assistenza Bryton in Italia, seguita da Ciclo Promo Components (info@ciclopromo.com – tel. 0423-1996363).
      A disposizione per ulteriori approfondimenti, ti auguro comunque buone pedalate.

      • Grazie Roberto. Considerato che ho provato anche con cavetti diversi, oggi ho contattato la ciclopromo e lo invierò a loro per un controllo.

        • Roberto Chiappa

          Ciao Umberto,
          hai fatto bene a provare altri cavetti. Il guaio risiede allora nel device. Senti Ciclo Promo Components, solitamente dicono di spedirlo all’assistenza.
          Spero solo tu non debba rimanere a lungo senza.
          A risentirci in seguito, fammi sapere gli sviluppi della cosa.
          E come sempre… buone pedalate !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*