Home | Varie | Rh+ Climate, abbigliamento Urban style

Rh+ Climate, abbigliamento Urban style

Sotto i riflettori di Pitti Immagine Uomo fa bella mostra la nuova collezione rh+ Climate, abbigliamento “urban style” per il tempo libero, dedicato a chi vuole distinguersi con stile, indossando l’esperienza di oltre 15 anni che può vantare rh+ nell’ambito sportivo. Comunicato Stampa.


Rh+ presenta a Pitti Immagine Uomo la nuova collezione Climate FW17

Rh+, marchio leader nel ciclismo e sci ad alte prestazioni è presente per la prima volta a Pitti Immagine Uomo con il suo nuovo progetto Climate: una collezione di capispalla dedicata al mondo urban in cui convergono gli oltre 15 anni di esperienza del brand nello sport.

Il codice genetico di rh+ è un valore sportivo che si ritrova nei materiali che, negli anni, ha sviluppato nei suoi laboratori e fatto testare agli atleti là dove lo sport viene vissuto. Il design è il marchio di fabbrica di prodotti che integrano perfettamente funzione e stile. Rh+ si è così affermata a livello globale consolidando la sua forza distributiva e la presenza internazionale del marchio in 83 paesi tra Europa, Asia, Africa, Emirati Arabi e Nord-America con le sue quattro business unit: abbigliamento da Ciclo e Neve, Eyewear e per la prima stagione FW17 anche Urban.


Il giubbino invernale rh+ Climate KR Winter

Climate è la collezione, maschile e femminile, che raccoglie questo know-how fatto di materiali performanti ed ergonomici per creare una linea dal design decisamente contemporaneo, ricca di dettagli rubati al mondo cycling e snow.

E’ Biomorphic, il tessuto 4 way stretch che rende autorevole il progetto Climate: un vero punto di riferimento in termini di comfort, ergonomia e protezione, frutto e sintesi massima del “modus operandi” del Powerlogic Lab, il reparto Ricerca&Sviluppo di rh+. Unisce la protezione dagli agenti atmosferici di un tessuto laminato (con ben 20.000 colonne d’acqua di impermeabilità e 15.000 g/m2/24h di traspirabilità) alla mano morbida ed elastica dei tessuti elasticizzati a base Nylon comunemente usati nel ciclismo, garantendo così a capi impermeabili e protettivi una libertà di movimento incondizionata senza compromettere – anzi migliorandone – la vestibilità. La tecnologia che fin dai primi anni 2000 ha rivoluzionato l’abbigliamento sportivo ponendosi ai vertici dei tessuti impermeabili e traspiranti.


Il giubbotto rh+ Climate Keratin Downfield

Nei capi Keratin ritroviamo la miglior espressione dell’esperienza tecnica del Lab applicata nel settore laniero, dove l’accurato lavoro di selezione di fibre pregiate e performanti come la lana Merino hanno permesso la realizzazione di un tessuto 2 way stretch con un’ottima resistenza all’acqua ed eccellenti doti di traspirazione, per una naturale termo-regolazione. Una combinazione di materiali tecnici e fibre naturali in grado di garantire così massima protezione senza rinunciare al piacere di indossare capi avvolgenti e confortevoli in ogni stagione, dove le cuciture termo-nastrate, le zip waterproof, i dettagli riflettenti rendono questi capi unici. I colori sono quelli della strada, dal nero al grigio asfalto, il blu notte, il sabbia ed il military green. Inaspettata sorpresa sono le stampe rigorosamente disegnate a mano di ispirazione laniera, che caratterizzano sia gli interni delle giacche sia di alcuni piumini con tocchi di rosso rh+, blu royal e verde acido.


Il blazer rh+ Climate Morphic

Con la collezione Climate FW17 rh+ vuole accompagnare il suo cliente nell’evoluzione dall’universo tecnico a quello più cittadino e lifestyle per rispondere alle esigenze di tutti i giorni di coloro che amano la performance.

Appuntamento per toccare con mano questa nuova collezione uomo e donna a Pitti Immagine Uomo, Firenze, dal 10 al 13 Gennaio 2017, stand H/14.


Il giubbotto rh+ Climate Keratin Down Field


Il giubbotto rh+ Climate Morphic Down


Il parka rh+ Climate Morphic


Il bomber rh+ Climate Morphic Down


– Sito web rh+


Impaginazione e grafica: Roberto Chiappa

Testo e foto: © Zero Industry Srl (Ufficio Stampa)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*