Home | Varie | PedaLatium, tutte le meraviglie della GF Valerio Agnoli

PedaLatium, tutte le meraviglie della GF Valerio Agnoli

Il weekend del 10 giugno a Fiuggi (RM) ha visto svolgersi la GF Valerio Agnoli, terzo appuntamento del circuito granfondistico laziale PedaLatium. Unanimi i consensi rivolti agli splendidi percorsi, con scenari unici, e all’organizzazione capace di regalare un weekend indimenticabile. Comunicato Stampa.


Valerio Agnoli porta sul podio un territorio d’incanto

Presenti all’appello di Valerio Agnoli anche Australia e Canada
Vincitori del lungo Angelo Mirtelli e Loretta Giudici
Vittoria per Federico Costarelli e Chiara Turchi nel medio

E dopo il successo di Fara in Sabina, è stata finalmente la volta della tanto attesa terza tappa del calendario del circuito Pedalatium, la Granfondo Valerio Agnoli che, come consuetudine, ha visto a capo del colorato esercito pacifico del pedale il professionista Valerio Agnoli, in forza al team Bahrain-Merida, oggi in veste di promotore innamorato di un territorio, il suo, che per fascino e per sicurezza è il paradiso in terra per i cultori delle due ruote: l’alta Ciociaria.

Fiuggi è stata infatti il quartier generale dell’appuntamento laziale celebratosi domenica 10 giugno, ma che ha aperto le danze già venerdì 8 giugno con la CronoAgnoli Fraschette/Fumone premiando i suoi leader con la griglia d’onore.

L’evento promosso e diretto dall’ASD Valerio Agnoli con la supervisione organizzativa di Mauro Soscia e la collaborazione di tutto lo staff Pedalatium, giunge con meritato successo alla sua sesta edizione e la formula è presto spiegata.

Ogni anno ci sono importanti novità introdotte per valorizzare una location che, grazie alle sue belle strade libere e, a detta degli stessi corridori, in buono stato – aspetto di rilevanza assoluta in termini di sicurezza – agli scenari incantevoli e alla capacità ricettiva delle sue strutture, posizionate in zone strategiche e comodissime rispetto alla partenza, consente di accogliere nel migliore dei modi non solo gli atleti, ma anche gli accompagnatori e le famiglie che desiderano godersi un week end all’insegna dello sport, della condivisione e del benessere.

In direzione di un’accoglienza aperta a tutti, non solo agli atleti, l’organizzazione, grazie alle scelte lungimiranti e attente della presidentessa dell’ASD Valerio Agnoli, Maria Giovanna Giorgilli, ha previsto per la giornata di sabato 9 giugno numerose iniziative dedicate ai bambini presso il Villaggio Agnoli, con gonfiabili, giochi a premi e musica e la cicloturistica alla scoperta dei borghi, con direzione Fumone, la Perla della Ciociaria.

Anche per quanto riguarda la granfondo di domenica, sono state introdotte novità che hanno sorpreso positivamente i partecipanti, a partire dai percorsi completamente rinnovati, con la suggestiva intuizione di inserire il PASSAGGIO dei Re, dove hanno transitato alla partenza i ciclisti, trasformando in circonvallazione il Grand Hotel Palazzo della Fonte, un maestoso edificio in stile liberty, edificato nei primi anni del ‘900 con decorazioni ed affreschi del Galimberti, dimora di personaggi importanti e dello stesso re d’Italia.

Lo stesso Valerio Agnoli, prima della partenza, ha salutato i partecipanti della sua granfondo griglia per griglia, dimostrando una volta in più la grande passione che lo anima e la voglia di condividere con tutti i cicloamatori accorsi una giornata di puro spirito sportivo, al di là dell’agonismo e della, seppur sana, voglia di migliorare le proprie prestazioni.

Il movimento stesso, promosso dal campione, invita tutti a vivere con maggiore frequenza la bicicletta, sensibilizzando le persone al rispetto verso chi sceglie di praticare il ciclismo e forgiando per l’occasione il motto #nonsiamobirilli che sottolinea l’importanza, ora più che mai tematica molto scottante, della sicurezza sulle strade.

I nuovi percorsi, caratterizzati da continui mangia&bevi che li hanno resi particolarmente impegnativi, ma mai monotoni, hanno messo a dura prova anche i muscoli più allenati, ma sono stati promossi a pieni voti dai ciclisti presenti.

Il podio del medio è stato affare del Di Gioia Cycling Team con una splendida tripletta portata a segno da Federico Costarelli (primo) Angelo Martorelli (secondo) e Simone Lanzillo (terzo). Quarto posto per Massimiliano Tavera del GS Ciclotech, mentre il quinto posto è stato conquistato da Daniele Mastracci del Team MB Lazio Ecoliri.

Per le Ladies, Chiara Turchi del Cicloteam San Ginese si è aggiudicata il primo posto, seguita da Mariangela Roncacci del Race Mountain Folcarelli Team e da Valentina Pezzano della ASD Effetto Ciclismo Fiano Romano. Quarta Chiappini Roberta del Team Fausto Coppi Fermignano, quinta Velicu Andreea Mihaela dell’ASD Roma Ciclismo.

Per i 112,5 km del lungo ad avere la meglio è stato Angelo Mirtelli dell’USC Team Nardecchia, il secondo gradino del podio è stato invece conquistato da Giulio Scaia della ASD Il Salice, mentre al terzo posto si è piazzato Giuseppe Carcasole dell’ASD Redingo Cycling Team. Quarto Sanetti Bruno della ASD Sanetti Sport Amici Vigili del Fuoco, quinto D’Agostini Marco della ASD CRM Racing.

Vittoria nel lungo di Loretta Giudici del team ASD Roccasecca Bike davanti a Elisa Concetto della ASD Team Pro Bike Teramo e a Manuela Ansaldo della ASD Roma Ciclismo. Quarto posto per Ajmi Zeihira della Cyclo Ones, quinto per Chapman Catherine del Team Anagni Bike.

Da standing ovation le ricche premiazioni finali, con menzione speciale per le splendide medaglie in legno intagliato e i bouquet fatti a mano dai ragazzi diversamente abili dell’ANFFAS di San Felice Cantalice, piccole opere d’arte, davvero uniche e preziose.

Complimenti ai vincitori, ma anche a tutti i partecipanti che hanno vissuto insieme questa grande giornata di sole, festa e sport. Un ringraziamento doveroso va a tutti gli sponsor, agli addetti alla sicurezza, ai volontari e alle forze dell’ordine che hanno consentito lo svolgimento della manifestazione in piena sicurezza e serenità dei partecipanti.

Si ricorda che per la quarta perla del Pedalatium, la Granfondo Città di Cassino, di scena domenica 1 luglio, le iscrizioni sono ancora aperte e chi prenoterà nelle strutture convenzionate, di cui è stato pubblicato l’elenco in questi giorni sul sito ufficiale della manifestazione, del circuito e sulla pagina social, potrà partecipare gratuitamente alla gara.

Tutte le informazioni sulla promozione, sugli alberghi convenzionati e sulla gara al link ufficiale www.granfondodicassino.it.

Per informazioni: www.pedalatium.com.
Per le classifiche complete e le iscrizioni on line: www.kronoservice.com.

Le prove del Circuito PedaLatium
• CRONOMILLENNIO – 18 febbraio 2018
• GF CITTA’ di FARA in SABINA – 25 marzo 2018
• GF CITTA’ di FIUGGI – 10 giugno 2018
• GF DI CASSINO – 1 luglio 2018


– Sito web PedaLatium


Impaginazione e grafica: Roberto Chiappa

Testo e foto: © Steelcomunicare (Ufficio Stampa PedaLatium)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*