Home | La Redazione

La Redazione

Two-guys team, potremmo dire. Comico e spalla, direttore e vice, capitano e gregario. Ruoli che si alternano, l’idea dell’uno concretizzata dall’altro. E viceversa.
Artigiani dell’informazione. Eccoci qui… Lavoro di qualità, più che di quantità. Quella sta crescendo di buon passo, con la tessitura della rete di collaboratori. Pochi, forse, ma tutti buoni.

Roberto Chiappa

Direttore Sportivo FCI di 3° livello. Giornalista, tester, reporter e fotografo di pluriennale esperienza, nella quale spiccano i due Forum di bici più conosciuti d’Italia (MTB-Forum e BDC-Forum, ora MTB-Mag e BDC-Mag), e la rivista CICLISMO.
Ciclista praticante da sempre, mountain biker dal 1992, agonista categoria FCI Master 5, incline alle lunghe marathon sia su strada sia in Mtb (specialmente all’estero), percorrenza annua 9.000 km circa, buona parte dei quali in sella alla Mountainbike.

Luca Perlo

Professionista innamorato del web, appassionato di nuove tecnologie, di video editing e di fotografia.
Ciclista di lungo corso, dal triciclo alla bici con le rotelle, dalla bici da corsa alla mountain bike, triathleta esordiente, agonista categoria FCI Master 3 con una predisposizione per le gare XC veloci e tecniche, ma anche per le lunghe uscite in compagnia.
Percorrenza annua 4.000 km circa.


—— COLLABORATORI ——

Sergio Doria

Sergio Doria

Sergio Doria

Fotografo, tester, writer, collabora con Tech-Cycling dall’inizio del 2015.
Appartenente alla ristretta cerchia dei ”Cingles du Mont Ventoux”, i Pazzi del Mont Ventoux, cioè coloro che riescono a scalarlo da tutti i tre versanti nell’arco di 24 ore. Sergio ne ha impiegate meno di 12 (brevetto n.1675 conseguito nel 2006).
Amante della bici a 360°, la sua passione ciclistica nasce alla fine degli anni ‘80 con le prime Mtb e si estende poi alle altre specialità. Predilige le lunghe distanze e la multi-disciplina, partecipando a gare dalle caratteristiche opposte, dalle granfondo su strada alle marathon downhill (in Francia). Un passato lavorativo dove si occupava di caratterizzazione dinamica di strutture complesse (prove di vibrazione) e analisi modale sperimentale – per il settore telecomunicazioni e per quello aerospaziale, oltre alle aviazioni militari di alcuni paesi europei – gli fornisce le competenze necessarie per valutare le componenti di rigidità, flessione e torsione durante i test orientati al mondo della bicicletta. Ha collaborato con la redazione di Mountain biking Italia come fotografo, tester e marketing manager scrivendo anche reportage di viaggio. Oggi, lavoro permettendo, percorre 6-7mila km all’anno su qualsiasi tipo di bici. Quando non pedala per i test ama percorrere i sentieri di Montevecchia con la sua bici da ciclocross arancio, se siete della zona non potete non averlo notato almeno una volta.
Affermato fotografo professionista, le sue immagini sono state pubblicate da Playboy Italia, Mountain Biking, Visto, la Gazzetta dello Sport, Il Giorno, ViviLombardia, viviturismo.it e dai principali siti italiani di Football americano (è tra i fondatori dei Daemons Cernusco).


 

Parco_Lambro_20160609_Fixie_foto29

Jasmine Dotti

jasmine_dotti_foto1

Jasmine Dotti

Jasmine ha praticato ciclismo fin dall’età di 9 anni, quando volle gareggiare il pomeriggio stesso in cui ricevette la Prima Comunione. Nata a Garbagnate Milanese (MB) nel 1993, abita a Capriate San Gervasio (BG), alternando l’attività lavorativa di estetista alle uscite quotidiane in bici (road, fixie, ciclocross, mtb) e agli allenamenti in pista.
Il suo tenace desiderio di seguire le orme del padre, le sue eccellenti doti tecniche e l’amore per la bicicletta le hanno consentito di raggiungere importanti traguardi, collezionando numerose vittorie sia nel ciclocross (campionessa provinciale e regionale 2007, cui hanno fatto seguito tantissimi podi nelle categorie superiori), sia in pista, sia su strada (professionista dal 2012, impegnata nel Giro Rosa 2013 con i colori della Footon Servetto e nel 2014 con la Velosport Pasta Monte Grappa), e soprattutto nei criterium a scatto fisso (Campionessa Mondiale 2016 a Berlino, con i colori del Team Ridewill Oscar Cycling), sempre protagonista in tutte le edizioni del circuito internazionale “Red Hook Criterium”.


 

Susanna Giordani

Susanna Giordani

Susanna Giordani

Ho sempre avuto la passione per la scrittura e fin da piccola ho iniziato a scrivere brevi romanzi, frutto della mia fantasia e dei libri che leggevo, che mi davano spunti per le mie storie. Per questo ho scelto come percorso universitario “Scienze della Comunicazione”, approfondendo aspetti per me molto interessanti. Nel frattempo non ho mai smesso di scrivere, collaborando per alcuni giornali locali e riviste, ed è nata in me la passione per il settore della moda, affascinante e allo stesso tempo stimolante. Quindi, coniugare le mie diverse passioni, la scrittura, la moda e il mondo del web, è stato il passo successivo e naturale. Al termine degli studi universitari ho infine trasformato queste mie passioni in un lavoro, divenendo una writer freelance.


 

Altri collaboratori: David Di Segni, Franco Ricci, Sauro Scagliarini, Paolo Zanotta.


17 commenti

  1. Federico Celeghini

    Grandi Roberto……. e Luca.

    Complimenti per l’inizio.

    • Roberto Chiappa

      Ciao Fede,
      grazie 1000 per i complimenti, fanno sempre piacere e ci spronano a migliorare ulteriormente.
      Continua a seguirci, siamo a disposizione per qualsiasi richiesta di argomenti specifici.

  2. Che dire complimenti veri.
    Bravi un altro bel portale pieno di contenuti e news sempre interessanti per il nostro stupendo appassionato mondo a 2 ruote grasse o magre che siano.
    Cosa darei per portare sempre più conoscenza e passione di questo sport nelle scuole, trasmettendo soprattutto l’amore la passione e la determinazione che ci mettiamo nell’affrontare i nostri sentieri e strade.

    zioKikko (Mtb-Forum)

    • Roberto Chiappa

      Ti ringrazio, Federico.
      Si fa quel che si può. Ma se hai qualche argomento da proporre, lo pubblichiamo volentieri, il magazine è fatto apposta.
      A presto !!!

  3. Buongiorno Roberto e Luca,

    scrivo per segnalarVi una interessante opportunità per arricchire il vostro interessante sito:

    aprire una nuova sezione dedicata alle recumbent bike (biciclette reclinate) o più in generale agli Human Powered Vehicles (veicoli a propulsione umana) tecnologia che da qualche anno si sta facendo strada anche in Italia.

    Abbiamo preparato una serie di articoli tecnici da pubblicare con cadenza mensile, per promuovere le biciclette reclinate, spiegarne le caratteristiche e i vantaggi

    A titolo di esempio vi segnalo alcuni siti che hanno già pubblicato i nostri articoli:

    http://www.bicinews.net/category/biciclette/biciclette-reclinate/
    http://besport.org/sportmedicina/human-powered-vehicles.htm
    http://fiab-onlus.it/bici/notizie/notizie-varie/veicoli-a-propulsione-umana.html
    http://slyway.wordpress.com/
    https://www.facebook.com/SlywayRecumbents

    Stefano
    Slyway Projects Srl
    333.821.4511

    • Roberto Chiappa

      Ciao Stefano,
      ti ringraziamo per l’opportunità, che siamo lieti di cogliere per allargare i nostri orizzonti.
      Scrivici pure sulla nostra casella e-mail redazionale, così valutiamo più approfonditamente le cosa.
      A presto !!

  4. Salve a tutti,

    dato che abbiamo ricevuto i vostri complimenti in merito alla nostra pieghevole elettrica Mobiky su Facebook, mi piacerebbe entrare in contatto con voi e mostrarvi tutti i modelli che Solex sta attualmente lanciando…

  5. Buonasera, mi chiamo Angela Sirago e mi sto occupando dell’ufficio stampa della campagna di sensibilizzazione sulla emofilia Miles for Haemophilia che è partita in Italia il 15 maggio. Il nostro testimonial è sempre Alex Dowsett. L’obiettivo è quello di arrivare a 4000 km attraverso la condivisione dei km percorsi con lo sport e condivisi sui profili social con l’hashtag #kmxemofilia. Posso inviarvi il comunicato? a quale indirizzo?

    Grazie mille
    Angela

    • Roberto Chiappa

      Ciao Angela,
      perdonaci se rispondiamo solo ora al tuo commento.
      Puoi inviare tutto ciò che desideri all’indirizzo redazione@tech-cycling.it
      Grazie per il contatto, buon proseguimento e un augurio per tutto.

      • Grazie mille!Vi ho rimandato tutto stamattina. Spero riusciate a dare notizia della nostra iniziativa.

        A presto
        Angela

        • Roberto Chiappa

          Ciao Angela,
          abbiamo visto il materiale che hai inviato, sicuramente lo pubblicheremo perchè si tratta di una lodevolissima iniziativa che merita il plauso e l’aiuto di tutti noi.
          Appena avremo un attimo di tregua con il Giro d’Italia, lo pubblicheremo.
          Seguiteci anche su Facebook e Twitter, con l’evidenza di tutti i nostri articoli.
          A risentirci presto !!

  6. Salve , volevo sapere a chi bisogna scrivere o rivolgersi per il progetto del Team Granfondo Alpecin ?
    Avete indirizzi o modalità da passarmi ? Grazie mille

    • Roberto Chiappa

      Ciao Simone,
      per il 2017 il Team è già formato, come avrai letto dal nostro articolo.
      Però c’è sicuramente posto per il 2018.
      Tieni d’occhio il sito ufficiale http://www.team.alpecin.de, a fine stagione si riaprirà la ricerca di nuovi atleti per la squadra.
      Il loro indirizzo e-mail è info@teamalpecin.de.
      Per qualsiasi altro approfondimento, restiamo a disposizione.
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

  7. non ricevo più le notizie dal marzo 2017, potete ripristinare la comunicazione? Grazie. Valerio Fustini.

    • Ciao Valerio,
      sei mesi senza ricevere la nostra newsletter?? Non sia mai !!
      Inseriamo il tuo indirizzo e-mail nel nostro Database, così da questa sera tornerai a ricevere le news.
      Assicurati però che la nostra mail non finisca all’interno del tuo contenitore di “spam”.
      Sportivi saluti, e un augurio di buone pedalate !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*