Home | Media | Expo | Bike Experience by Expobici 2017, foto e dettagli tecnici (parte 4)

Bike Experience by Expobici 2017, foto e dettagli tecnici (parte 4)

In questa ultima nostra carrellata di immagini e dettagli da “Bike Experience by Expobici” ci occupiamo di abbigliamento, accessori, componenti e integratori. Vediamo cosa proponevano gli stand di Alchemist, Carbon Energized, Elite, Froggy Line, Northwave, Selle Italia, Vittoria e +Watt.


Tra i numerosi stand che offrivano il test delle biciclette ne figuravano altri che esponevano i loro prodotti in visione al pubblico. Qui vediamo due brand orgogliosamente italiani, Carbon Energized, specializzato nell’abbigliamento intimo, e Alchemist, apprezzatissimo marchio produttore di cerchi, mozzi e ruote complete in carbonio e alluminio.


www.elite-it.com

La padovana Elite offriva al pubblico la prova dei due suoi più recenti ciclomulini interattivi per allenamento, il Drivo (foto sopra), che riesce a misurare la potenza con un’accuratezze dell’1%, e il Direto (nelle due foto qui accanto), che simula pendenze fino al 14% con potenza massima di 1.400 watt a 40 km/h e misura la potenza con un’accuratezza del 2.5%.


www.froggyline.com

Il gazebo dell’azienda Froggy Line esponeva al pubblico il proprio abbigliamento sportivo, rigorosamente Made in Italy. La qualità dei capi Froggy Line è indiscutibile, l’abbigliamento è utilizzato anche dal campione MTB marathon Tiago Ferreira.


www.northwave.it

Lo stand Northwave era piccolo ma fornitissimo di tutte le novità 2018 dell’azienda trevigiana, non solo del comparto calzaturiero ma anche del settore abbigliamento. Non tutti sapevano che Northwave aveva messo a disposizione del pubblico alcuni modelli di calzature da testare, tra cui le Extreme RR da corsa, da noi recensite nel nostro articolo di test pubblicato il mese scorso.


www.selleitalia.com

Un’altra azienda che a Galzignano Terme offriva in prova i suoi prodotti era Selle Italia. Presso lo stand del marchio trevigiano era possibile vedere l’esposizione di tutti i modelli di selle attualmente in produzione, potendo anche scegliere tra quelli riservati ai test degli utenti, tra i quali figurava anche la nuovissima Novus Boost.

La sella, come si sa, è un accessorio strettamente personale, e per stabilire quale modello potesse risultare più adatto era possibile utilizzare l’esclusivo sistema di misurazione scientifica idmatch, basato su un microprocessore che grazie a una serie di sensori digitali riesce a stabilire la seduta ideale di un atleta.


www.vittoria.com

Non più presente da quest’anno alle fiere espositive, Vittoria ha seguito “Bike Experience by Expobici” con uno stand fornitissimo di ruote e pneumatici, sia road sia offroad, tutti disponibili per i test al pubblico. Presenti anche le novità 2018 dell’azienda bergamasca. Il nuovo pneumatico stradale Corsa Control è stato collaudato dai professionisti durante la Paris-Roubaix di quest’anno. Va ad allargare la grande famiglia Corsa, con mescola 4C in Grafene. Il battistrada è leggermente più scolpito e presenta una zigrinatura laterale per migliorare l’aderenza in piega (…anche se si tratta più che altro di un fattore psicologico). E’ disponibile nella versione clincher per camera d’aria nelle sezioni da 23, 25 e 28 mm. La versione tubolare ha carcassa ulteriormente rinforzata in kevlar, ed è prevista nelle sezioni da 25, 28 e 30 mm.

Per il Ciclocross e il Gravel, Vittoria propone la triplice gamma Terreno, nelle versioni Mix, Wet e Dry. Mescola in Grafene 3C, tubolare oppure copertoncino, diametro 28″, sezioni da 31 a 40 mm a seconda delle versioni.

I copertoni downhill Martello e Mota saranno disponibili anche nelle sezioni da 27.5×2.3”, ideali per l’Enduro. Rimangono sempre in produzione le sezioni 26×2.5” e 27.5×2.5”.


www.watt.it

Presso lo stand +Watt erano esposti gli integratori alimentari dell’azienda padovana, con possibilità di provarli e acquistarli. Un’altra interessante opportunità offerta da “Bike Experience by Expobici” a tutti i suoi visitatori.



Articolo a cura di Roberto Chiappa

Foto: © Tech-Cycling (Roberto Chiappa e Sergio Doria)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*